Manuel Perdicaro - miodottore.it
IGIENE ORALE



L’igiene orale è il modo migliore per prevenire problemi dentali e di salute avanzati; e ridurre al minimo il tempo e i soldi spesi dal dentista. Parliamo di tutti i trattamenti che sono mirati alla pulizia del cavo orale, utili anche per risolvere problemi di alitosi.

Igiene orale professionale


Indiscutibilmente l’igiene orale quotidiana è alla base della prevenzione per molti disturbi dei denti ma, anche se fatta bene, non è del tutto sufficiente. Periodicamente bisogna sottoporsi ad una seduta di igiene orale professionale. Lo Studio dentistico DentalP, presente a Milano zona Turro dal 1980, si avvale di medici e personale sanitario competente e sempre aggiornato sui materiali e sulle tecniche cliniche. Garantisce al paziente assistenza di qualità e un servizio efficiente, preciso e personalizzato. Gli stessi medici e le sesse strutture sono disponibili anche a Melzo dov’è operativa la seconda sede, attiva dal 1994. Entrambe gli studi dispongono di tutte le più moderne attrezzature per affrontare ogni caso clinico, come l’Ortopantomografia digitale 2D - 3D e la tecnologia CAD-CAM per la progettazione chirurgica e protesica.

IGO con noi!


Lo Studio dentistico DentalP è in grado di fornirvi servizi educativi, clinici e terapeutici per migliorare la salute orale e generale. L’igienista pulirà a fondo tutte le superfici dei denti, rimuovendo la placca batterica, i depositi di tartaro e le macchie

La procedura di pulizia professionale:

La pulizia dei denti viene spesso eseguita da un igienista dentale, un tecnico altamente qualificato che utilizza uno speciale set di strumenti progettati appositamente per questo scopo. Poiché i denti di tutti sono un po’ diversi, la tua pulizia sarà adattata alle tue particolari esigenze. Tuttavia, molte pulizie seguono uno schema simile.

  • Passaggio con ultrasuoni o strumenti metallici per rimuovere la placca e il tartaro dalle superfici del dente. Lo scaler ad ultrasuoni è uno strumento portatile con una punta sottile che vibra ad una frequenza molto alta. I depositi induriti vengono disgregati dal rapido movimento della punta, che non danneggia il dente. Un flusso costante di liquido (chiamato lavanda) serve a raffreddare la punta e aiuta nella rimozione della placca; allo stesso tempo, lava via anche i detriti. Alcuni igienisti preferiscono o usano anche gli strumenti a mano che sono curvi e affusolati per adattarsi intorno e tra i denti.

  • Lucidatura mediante spazzole rotative a bassa velocità dotate di una punta di gomma morbida. Viene applicato un gel simile a un dentifricio, e la punta girando intorno, lucida i denti, rendendoli lisci e lucenti.